L’Unione Europea : un attore centrale nelle nuove sfide globali

Il progetto “L’Unione Europea: un Attore Centrale nelle Nuove Sfide Globali” si propone di esaminare il ruolo cruciale dell’UE in risposta alle sfide emergenti su scala globale. Attraverso un’analisi approfondita di tre aree chiave di ricerca, il progetto mira a identificare le strategie e le politiche dell’UE per affrontare queste sfide in modo efficace ed efficiente, così da rafforzare il suo ruolo nello scacchiere internazionale.

  1. Una Difesa Comune: L’UE si trova di fronte a una crescente necessità di sviluppare una difesa comune per affrontare minacce tradizionali e non convenzionali. Il progetto esplorerà le iniziative dell’UE nel rafforzare la cooperazione militare tra gli Stati membri, compresa l’implementazione della Politica di Sicurezza e Difesa Comune (PSDC), lo sviluppo di capacità militari condivise e il ruolo della NATO nelle operazioni di difesa dell’UE. Sarà analizzato anche il contesto geopolitico e le sfide interne che influenzano la creazione di una difesa comune europea per far fronte ai nuovi conflitti e ai loro attori.
  2. Il Digitale come Asset Strategico: Con il rapido avanzamento della tecnologia digitale, l’UE è chiamata a garantire la sua competitività e sicurezza nel cyberspazio. Il progetto esaminerà le politiche dell’UE per promuovere l’innovazione digitale, proteggere la privacy dei cittadini, contrastare le minacce cibernetiche e regolare le grandi piattaforme tecnologiche. Saranno considerati anche gli sforzi dell’UE per promuovere la sovranità digitale e ridurre la dipendenza da tecnologie esterne.
  3. La Questione Energetica: In un contesto di cambiamenti climatici e instabilità geopolitica, l’UE si impegna a garantire una fornitura energetica sicura, sostenibile e conveniente. Il progetto analizzerà le politiche dell’UE per la transizione verso fonti energetiche rinnovabili, la diversificazione delle fonti di approvvigionamento e l’efficienza energetica. Saranno esplorati anche i rapporti energetici dell’UE con paesi terzi, le implicazioni geopolitiche degli accordi energetici e le sfide nel raggiungere gli obiettivi climatici internazionali.

Attraverso un’analisi interdisciplinare e comparativa di queste aree di ricerca, il progetto mira a fornire raccomandazioni politiche e strategiche per rafforzare il ruolo dell’UE come attore centrale nelle sfide globali del XXI secolo, contribuendo così alla sicurezza, alla prosperità e alla sostenibilità del continente europeo e oltre.